AZZATE

Il complesso residenziale sorge alle porte del comune di Azzate ed è composto da due corpi in linea su due livelli, raccordati da un basamento continuo che ospita i parcheggi e, nella parte centrale, alcune attività commerciali. La differente inclinazione dei due volumi è determinata dall’insolazione e dalla possibilità di inquadrare il paesaggio collinare circostante. Sul piano compositivo si è scelta un’interpretazione di temi tradizionali come quello del tetto a doppia falda coniugati a segni moderni come il sistema irregolare delle bucature. I materiali sono: intonaco per le superfici murarie, le lamelle in legno per il basamento, per gli sfondati delle logge e per le ante scorrevoli delle finestre e la lamiera di zinco-titanio per le coperture. Internamente gli alloggi sono progettati secondo diverse tipologie abitative con un’ampia differenziazione di tagli e dimensioni. Il progetto si completa con la definizione degli spazi pubblici prospicienti la strada con il disegno dei percorsi e delle aree di sosta, di una fontana lineare che segue l’andamento curvo della via e riprende l’idea delle acque sorgive. È prevista, inoltre, la creazione di una pista ciclabile comunale, di un capolinea per gli autobus e la valorizzazione di una sorgente d’acqua esistente.

INFO

 

Indirizzo
Via Piave, Azzate (VA)

Cliente
FIM Group S.p.A.

Progetto: 2007
Realizzazione: 2008 – 2011

Area
5.200 mq

Prestazioni
Concept
Progetto architettonico
Direzione artistica

Design team
Filippo Pagliani, Michele Rossi
Paolo Uboldi (Project Leader)
Danilo Annoscia, Andrea Dalpasso, Marco Neri, Marinella Ferrari, Pietro Pezzani, Fabio Calciati (Rendering)

Consulenti
Direzione Lavori
Michele Tunici, Varese

Impresa Costruzioni
Albini & Castelli, Induno Olona (VA)

Strutturisti
Studio De Amici, Varese

Impianti Elettrici
S.I.G.I.E., Varese

Impianti Idrotermici
Zanzi & Fornasieri, Comerio (VA)

Foto
Andrea Martiradonna
Leo Torri