PROFILO

Ascolto, intuizione e sperimentazione caratterizzano la cultura progettuale di Park Associati, studio di architettura fondato a Milano nel 2000 da Filippo Pagliani e Michele Rossi.
Il lavoro di Park Associati si pone come obiettivo quello di dare forma a una visione, interpretando e sintetizzando di volta in volta le forze in gioco e le variabili che insistono sui progetti.
All’ascolto degli elementi concreti ed espliciti dettati da regolamentazioni, condizioni economiche, climatiche o ambientali, si unisce quello delle dimensioni intangibili e latenti: i valori identitari delle committenze, i desideri e i bisogni dei fruitori, il contesto urbano, sociale e politico.
Attraverso un processo di ricerca e dialogo, l’intuizione, intesa come capacità di decifrare la complessità, permette allo studio di interpretare le specificità dei contesti e dare risposta architettonica alle domande adeguate.
La sperimentazione dei linguaggi e delle tecnologie, ma anche le collaborazioni con altre discipline, hanno spinto Park Associati a confrontarsi con progetti dei generi più diversi su un ampio spettro d’intervento che va dall’urbanistica al design.
Lo studio propone progetti specifici e rigorosi, senza perdere di vista la dimensione compositiva ed estetica.
Una linea stilistica mutevole ma sempre di carattere, specchio anche di un processo creativo aperto, trasversale e scientifico, caratterizza edifici audaci come gli Headquarters di Salewa a Bolzano e di Luxottica e Nestlé a Milano.
I master plan per la delicata area adiacente a Expo2015 tra Milano e Baranzate o per la riqualificazione di Rozzano, a sud di Milano, sono anch’essi frutto dell’analisi e comprensione del contesto e del territorio.
La ricerca continua volta a coniugare i materiali e le loro forme con diverse funzionalità, insieme alla cura dei dettagli caratterizzano progetti come i ristoranti itineranti The Cube e Priceless, gli spazi multifunzionali per il gruppo giapponese Tenoha, il negozio pop-up per Hermès a Roma, gli stores internazionali della casa di alta moda Brioni, fino ai prodotti di design per Driade e Zumtobel.
La rigenerazione urbana e il retrofitting di edifici storici e del Moderno sono tematiche chiave per lo studio, grazie proprio alla capacità di interpretazione e restituzione alla comunità. A Milano, il recupero de La Serenissima e di Gioiaotto, fino al recente intervento conservativo in Piazza Cordusio e alla completa riprogettazione dei nuovi Headquarters di Engie nell’ex area industriale di Bicocca ne sono testimoni.
Park Associati è sempre alla ricerca di nuovi campi di intervento per affrontare in modo personale le sfide e la complessità dell’architettura contemporanea.